Torna alla home Page Il Granello

Fondazione, costituzione e processi di trasformazione

Nella seconda metà degli anni ’80 l’Associazione Genitori de ‘La Nostra Famiglia’ e il Gruppo Amici della Nostra Famiglia di Don Luigi Monza dopo un’attenta valutazione del territorio, compreso tra Savona e Genova, accertarono una carenza di proposte educative adeguate per i ragazzi con disabilità compresi nella fascia d’età giovane-adulta, una volta dimessi dall’Istituto ‘La Nostra Famiglia’ di Varazze (oggi centro polivalente), che si occupava di quella che allora si definiva età evolutiva (0-16/18 anni). Si presentava in maniera evidente la necessità di un luogo di continuità con il percorso appena terminato, dove i ragazzi avrebbero potuto continuare a svolgere attività funzionali e/o riabilitative-terapeutiche

Per questo motivo un esiguo gruppo di genitori di ragazzi con disabilità e di amici appartenenti all’Associazione si assunsero il compito di attuare qualcosa di concreto ed il 29/06/1988 costituirono la Cooperativa IL GRANELLO a r.l. con sede in Varazze, con il preciso obiettivo di aprire un Centro Socio Educativo, nei locali messi a disposizione dal Comune di Varazze nella scuola materna di Via Quartini, che potesse accogliere ragazzi/e di età maggiore di 18 anni.

Questi i nomi dei soci fondatori : Badano Vittorio, Benza Lilia, Colombo Giuseppe, Cosma Gianni, Dispenza Loreto, Giusto Angela, Iannopoli Pietro, Nardi Guido, Rossi Bartolomeo e Travi Mario. Il primo Consiglio di Amministrazione era composto da Rossi (presidente), Colombo (Vice Presidente), Iannopoli (Cons.), Nardi (Cons.) e Travi (Cons.) mentre il collegio dei Sindaci era composto da: Cosma (Presidente), Benza (Sind. eff.), Giusto (Sind. eff.), Badano (Sind. suppl.) e Dispenza (Sind. suppl.).  

Il 13 febbraio 1989 il Centro apre le porte a tre ragazzi coordinati da una educatrice, supportata da alcuni volontari. I locali disponibili, attigui alla scuola elementare, presentavano molti limiti ma, con alcuni accorgimenti, vengono resi accoglienti e gradevoli ed organizzati in maniera funzionale. Nel 1990 Rossi B. rinuncia alla Presidenza per impegni di lavoro e viene eletto Presidente G. Colombo. In poco tempo si inseriscono nuovi ragazzi/e tanto che si rende necessaria la presenza di una seconda educatrice. La frequenza dei ragazzi era limitata all’orario mattutino dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e le attività svolte erano soprattutto quelle di laboratorio.
La crescente domanda da parte del territorio portò il Consiglio di Amministrazione ad elaborare un progetto molto più impegnativo per il futuro del Centro che potesse contemplare, contemporaneamente, un ampliamento dell’orario e dei servizi forniti, del numero di ragazzi accolti, del personale educativo e delle figure professionali in veste di collaboratori. Per ottenere ciò venne assunto un pedagogista, in qualità di responsabile, altre educatrici, una fisioterapista ed una psicomotricista che affiancarono la musicoterapista che già collaborava con il Centro.

Nel 2000, dopo il tempo necessario per adeguare i nuovi locali resi disponibili dal comune di Varazze, il Centro si trasferì nella sede attuale di via don Paseri, in una zona vicina al centro storico: uno spazio più grande e con un divisione funzionale degli ambienti interni. Venne attivato il servizio mensa e venne prolungato l’orario fino alle 16,30, inizialmente per qualche giorno a settimana ed infine a tempo pieno.
Nel 2006 la cooperativa aprì in centro paese il laboratorio-negozio, dove gli ospiti producono e vendono oggetti di artigianato.
Nel 2008 accettò la gestione della struttura residenziale “dopo di noi” Villa Maria Teresa, in coerenza con le finalità previste dallo statuto. Il centro socio-educativo, che nel frattempo è diventato anche riabilitativo, ottenendo l’accreditamento delle strutture socio-sanitarie della Regione Liguria nel 2004, attualmente ospita 24 persone provenienti da Varazze e dalle zone limitrofe comprese fra Genova e Savona.

Nel 2016 la cooperativa ha deliberato l'acquisto della struttura sita in S. Maria in Bethlem che faceva parte del complesso del vecchio ospedale di Varazze.
La collocazione dell'immobile, la volumetria e gli spazi annessi, l'hanno fatta individuare come un luogo consono per la realizzazione della struttura residenziale socio-riabilitativa a moderato impegno assistenziale e tutelare inaugurata il 1° giugno 2019.
Il progetto di acquisto e ristrutturazione è nato dalla necessità di dare sostenibilità e continuità alla gestione del "Dopo di noi" compiuta fino al 2019, in relazione alla recente trasformazione della legislazione in materia, e al bisogno di poter operare scelte autonome.

Info legali

Tutti i contenuti presenti su questo sito sono di proprietà della Cooperativa Il Granello a.r.l. Onlus.
E' vietata ogni riproduzione senza preventivo consenso da parte dellaCooperativa.

Il Granello  Coop. sociale a.r.l. Onlus
sede legale: via Don Paseri, 4
17019 Varazze (SV)
p.iva 00927710095
5 x mille
p.iva 00927710095
Per donazioni
IT47 D033 5901 6001 0000 0000 894
Banca Prossima filiale di Milano
Via Manzoni (05000)
 

 

Contatto

Tel. e fax: 019 931075
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Visualizzazione ingrandita della mappa